In occasione della 1 giornata mondiale dei poveri, voluta dal Santo Padre Francesco, domenica 19 novembre 2017 alle ore 13.00 organizziamo il pranzo con e per i poveri che quotidianamente frequentano la Casa della Misericordia.

“Non amiamo a parole ma con i fatti” è il tema di questa giornata mondiale.

«Questo povero grida e il Signore lo ascolta» (Sal 34,7).
Da sempre la Chiesa ha compreso l’importanza di un tale grido. Possediamo una grande testimonianza fin dalle prime pagine degli Atti degli Apostoli, là dove Pietro chiede di scegliere sette uomini «pieni di Spirito e di sapienza» (6,3) perché assumessero il servizio dell’assistenza ai poveri. È certamente questo uno dei primi segni con i quali la comunità cristiana si presentò sulla scena del mondo: il servizio ai più poveri. Tutto ciò le era possibile perché aveva compreso che la vita dei discepoli di Gesù doveva esprimersi in una fraternità e solidarietà tali, da corrispondere all’insegnamento principale del Maestro che aveva proclamato i poveri beati ed eredi del Regno dei cieli (cfr Mt5,3).
Dal messaggio di Papa Francesco in occasione di quest’evento

Anche tu puoi partecipare: vieni a pranzo e dona generi alimentari o un’offerta libera per sostenere la Casa della Misericordia.
Dopo il pranzo continua la festa dell’accoglienza.
Prenotazioni presso la Parrocchia S. Maria della Fiducia o presso la nostra struttura.